Urbex Christmas

Oh, Natale non è solo un giorno, è uno stato d’animo.

(Miracolo nella 34ª strada – Miracle On 34th Street, 1947)

Auguri ai miei compagni di esplorazioni con cui ho passato un magnifico anno, con cui ho sorriso, ho condiviso ansia e panini a bordo strada,

Auguri a tutte le persone che ho conosciuto o incrociato per caso tra pavimenti traballanti e muri instabili, lascio una menzione speciale degli incontri strani al rapper di villa giovannella,

Auguri a chi cerca i treni, a chi scopre chiese ovunque e a chi cerca solo le cose che trovano gli altri,

Auguri alle carovane, al primo che arriva, a tutto quello che seguono in mezzo e all’ultimo che non trova più nulla,

Auguri a tutti quelli con cui parlato di urbex, condiviso opinioni e serate di ricerche su google maps, a quelli che si sono dimostrati amici e a quelli che invece ho scoperto che era meglio tenere a distanza

Auguri ai mappatori, ai preservatori dei luoghi, a quelli che vengono portati bendati nei posti urbex perchè non sanno mai dove si trovano,

Auguri a quelli che si portano a casa gli oggetti dai luoghi che visitano, a quelli che devastano i posti abbandonati e ai lucchettatori incalliti, speriamo che il nuovo anno vi faccia rinsavire,

Auguri a chi chiede sempre coordinate ma non ne condivide mai nessuna

Auguri a tutto il mondo Urbex: strano, bislacco, assurdo e il più delle volte incomprensibile,

Auguri ai sognatori, a chi cerca le storie e non le figurine, a chi ama le luci e le ombre dei posti abbandonati come me

Buon Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *