Casa del Matematico

Aprivo solamente le finestre della mia camera ed entravano l’aria color blu, l’amore e i fiori.

Marc Chagall

In mezzo ad un fitto bosco tra le colline del centro italia, oramai molto danneggiata e con seri problemi strutturali, si trova la villa abbandonata di un famoso matematico italiano, uno dei maggiori analisti del XX secolo.
Una villa piena di scritti del professore e di quadri della figlia che secondo alcune fonti viveva a Parigi. Sembra che la casa dai calendari appesi sia stata abitata fino agli anni 2000.
Un luogo che lascia senza parole per la quantità di ricordi che racchiude…

Dopo la pubblicazione dei miei scatti sulla mia pagina Facebook mi è stato raccontato che la figlia di questo famoso studioso, non aveva mai veramente vissuto a Parigi. Era diplomata all’accademia di Belle Arti e ha trascorso quasi tutta la sua esistenza in questa casa, anche dopo la morte dei genitori, uscendo solo una volta alla settimana per andare a prendere la corriera che la portava in città al cimitero.

In paese la donna era conosciuta per gli strani turbanti che indossava.

Purtroppo finì la sua esistenza in ristrettezze economiche e negli ultimi anni venne ospitata da alcuni parenti a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.