Villa dell’Oracolo o Villa Becker

Ascolta la mia storia qui: https://www.loquis.com/it/loquis/2172096/Villa+Becker

Fu costruita nel 1600 sulla collina per scappare all’arrivo della peste, con il passare degli anni e dei secoli, la villa è passata più volte di proprietà e ogni volta sono stati aggiunti nuovi elementi decorativi nello stile dell’epoca. L’ultima ristrutturazione è stata fatta da un famoso architetto nel periodo liberty di Torino agli inizi del 900.
La villa è disabitata dagli anni 30

Il salone all’ingresso della villa

In questa villa, si racconta che nella prima metà del 900 visse per qualche tempo lo scrittore David Herbert Lawrence insieme alla moglie Frida. Proprio qui, scrisse il libro che fece scandalo a quell’epoca e che lo rese celebre: “L’amante di lady Chatterley”.

Il salone delle feste al piano superiore con decorazioni di ispirazione barocca è alto 8 metri, ai due lati un imponente camino e un grande specchio che purtroppo è andato distrutto ultimamente. Al centro del soffitto si trova un grande lucernario ovale, dal quale un tempo pendeva un lampadario di notevoli dimensioni che illuminava la sala.


Nel 2007 il regista Dario Argento ha girato all’interno della villa le riprese finali del film “La terza madre” e, per motivi di copione, aggiunse ai sotterranei qualche decina di metri di corridoi, in realtà filmati in una vera catacomba a Roma, dove è ambientato il film.


Questa è stata anni fa una delle mie prime esplorazioni, l’accesso era stato molto diverso da questa volta:
il parco era una selva, aveva piovuto e c’era il fango non riuscivamo a salire dal sentiero appena visibile, ci sembrava che le case del custode fossero ancora abitate, mi era sembrato di compiere veramente un’impresa eroica a salire fino alla villa.
Ora invece ora la strada in salita è stata sistemata, l’accesso è semplice e questo a contribuito anche al peggioramento dei suoi interni. La proprietà per chiudere gli accessi ha distrutto gli ultimi pezzi delle vetrate colorate e parte dei coprifili in legno riccamente decorati delle porte.

I miei
Ma al suo interno la bellezza è rimasta e la luce del tramonto che filtra ancora all’interno la riporta in vita e fa risplendere gli splendidi stucchi dorati come quando qui c’era felicità e gioia…

I miei scatti del giardino della villa qui:

6 pensieri su “Villa dell’Oracolo o Villa Becker”

  1. Buongiorno Lorena!
    Vorrei poter visitare anche io questo posto!!
    Sono di Torino ma no so come arrivarci. Mi potresti aiutare dandomi indicazioni?
    Grazie infinite!!

    1. Questa villa a quanto dicono è stata venduta qualche settimana fa e sta iniziando un recupero da parte della nuova proprietà per fortuna. Per ora non è più da considerare una meta urbex, appena ne sapremo di più aggiornerò l’articolo.

    2. TORINO. Villa Becker devastata dagli incendi
      Tre incendi in poco più di una settimana
      Redazione 22 Febbraio 2022
      Una società immobiliare l’aveva appena comprata.
      Non si capisce nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.